Connect(ED) People

CONNECT(ED) PEOPLE

Un progetto per mettere in comunicazione le persone

CONNECT(ED) PEOPLE è un progetto editoriale rivolto alle aziende e ai brand, così come alle stesse imprese editrici che vogliano intraprendere percorsi di marketing più incentrati al cliente, alla persona mettendola al centro della propria comunicazione.

LO SCENARIO: OGGI

Viviamo un’epoca di transizione, un passaggio aperto 10 anni fa in concomitanza con quella che partita dagli USA, ha poi coinvolto l’intero pianeta e che fu definita come “Bolla Immobiliare”.

Quel che serve è un cambio di paradigma nella comunicazione che si attua con l’uso di tutti gli strumenti digitali con il fine di creare lead.
Un paradigma che fa dell’ascolto dell’azienda e del target la partenza per sviluppare attraverso una comunicazione non tradizionale il dialogo e la relazione, veicolando i valori dell’azienda.

In questa epoca è nata una nuova generazione che alcuni chiamano iGen – sono i giovani nati dopo il 2000 e che tra pochi mesi compiranno 18 anni – mentre un’altra ancora più importante, è cresciuta durante questa epoca, creando una nuova fase storica dove ha cambiato paradigmi e abitudini di consumo cui eravamo da sempre abituati.

Sono i Millenial, nati tra il 1980 e il 2000.

LO SCOPO

CONNECT(ED) PEOPLE è connettere le “nuove generazioni” attraverso la comunicazione di valori che condividono, aderenti a quelli dell’azienda. Utilizzando gli strumenti di marketing che parlino la loro stessa lingua e creino relazioni con loro.

Sono generazioni fautrici del cambiamento che esse stesse vivono, CONNECT(ED) PEOPLE lo ha fatto suo per fornire soluzioni ai loro problemi.

Partendo dalle nuove forme di comunicazione che sono loro native, possiamo costruire quel dialogo che li guiderà verso le soluzioni, accompagnandoli ad essere vostri clienti e poi vostri promotori.

I DATI E L’ORIZZONTE

I dati del nuovo rapporto sui media del Censis mostrano come dal 2007 ad oggi, l’utenza dei media si sia quasi totalmente spostata sulla rete, con un aumento del 54.6% dell’uso dello smartphone.

Nel 2017 il 52,7% delle persone cerca informazioni su aziende, prodotti e servizi attraverso il web con un aumento del 5.1% rispetto al 2015. Pur viaggiando da un centro multimediale verso la periferia,

le informazioni arrivano all’utente “Come”, “Quando”, “Dove” vuole lui.

Sono ormai scomparse le fasce d’età mentre si affermano i modelli di vita.

Nel 2017 il gap nell’accesso a internet è ormai colmato, l’87,8% tra i 30 e i 44 anni contro il 90,5% tra i 14 e i 29 anni e lo stesso avviene anche per i social network con l’80,4% e l’86,9%, negli smartphone (l’84,7% e l’89,3%), la tv via internet (il 39,5% e il 40,9%) e gli e-book (il 15,4% e il 15,2%).

Nella scenario attuale diventa fondamentale cambiare la chiave di lettura: l’azienda non “offre” più un prodotto o un servizio, ma diventa essa stessa SERVIZIO UTILE per le esigenze delle nuove generazioni.
Ne anticipa i bisogni e li soddisfa, si fa carico di risolvere e diventare attraverso l’autorevolezza costruita attraverso le relazioni, un punto di riferimento.

QUALE LINGUAGGIO?

Comunichiamo il vostro messaggio declinando il codice delle nuove generazioni:

  • Audio
    Attraverso playlist di Spotify brandizzate o la costruzione di una Internet Radio accessibile da computer e device mobile che arrivi esattamente dove le nuove generazioni sono più attive.
  • Social Media
    Una pagina Facebook è un luogo luogo dove aiutare le relazioni a diventare fiducia, contatto, scambio e dialogo. Una porta aperta per far entrare le nuove generazioni nel mondo dei valori dell’azienda.
  • Inbound Marketing
    La ricerca della notorietà fine a se stessa forse porterà tanti click ma che dureranno esattamente  il tempo della pianificazione sul mezzo scelto. Questo è però un processo “out”, non richiesto perché interrompe l’esperienza di conversione. L’Inbound Marketing, ribalta completamente il rapporto con il potenziale cliente che conquisti fornendo contenuti utili al suo profilo e lo “converti” in tuo cliente grazie alla tua reputazione senza averlo mai interrotto. La persona “accende” un contatto con l’azienda/marchio/prodotto/servizio perché lo richiede.
  • Media Brand Journalism
    Connettere i valori e le nuove generazioni declinandoli attraverso i contenuti e le forme che sono più adatte per far breccia nei nuovi codici di fruizione e comportamento.
  • Video
    Per mettere in contatto i volti dell’azienda con l’esterno, per far scattare tutte le leve empatiche e renderle principio di relazione, di comunicazione, di interesse e di dialogo: essere utili anche attraverso le immagini.

Connect(ED) people

questi sono i nostri obiettivi